IL MAZAROL

CHI é IL MAZAROL?

Il Mazarol è un vecchietto tutto rosso
con vecchi zoccoli di legno addosso,
un cappellaccio e un grande mantello nero
che vive nelle montagne del Primiero.
È schivo, un po’ burbero e fa mille dispetti ,
si nasconde nei boschi e compare quando meno te lo aspetti.
Se lo incontri attento a non seguirne le tracce!
Incrociando il suo percorso farai solo figuracce.
Sarai costretto da un incantesimo a calpestare le sue orme
fino a giungere alla sua buia caverna, che tutti confonde.
Narra la leggenda che un giorno di temporale
una ragazza del Primiero si perse su una forestale.
Il Mazarol per dispetto le alitò sul volto,
e lei dimenticò ogni cosa in un secondo.
Così per molti anni la fanciulla per il Mazarol lavorò,
e a fare il burro, il formaggio e la tosèla lui le insegnò.
Un bel giorno un cacciatore casualmente la vide
mentre era a pascolare il bestiame e lei sorrise.
Lui la riconobbe e in paese la condusse
dove una vecchia con il latte di una capretta bianca, le fece ricordare chi fosse.
Per essere tornata a casa era così felice e grata
che a tutti insegnò quel che l’aveva più appagata.
Fare il burro, il formaggio e la tosela come il Mazarol le aveva insegnato,
che da allora di tutto il Primiero fu il più prelibato.
SIGNOR MAZAROL GRAZIE PER LA TOSELA, IL FORMAGGIO Più BUONO…E PER LA STORIA Più BELLA!

Facebook

Instagram