Un canale interamente sciabile, che scende tra le rocce nere del Padon, verso Arabba.

Le condizioni della neve sono molto spesso ottimali e l’accesso non molto faticoso. Solo qualche centinaio di metri da fare con gli sci in spalla, con le pelli o, meno elegantemente, a scaletta sracchettando. E poi lo vedi, sulla sinistra. Invitante, pieno di polvere.

E non rimane che una cosa da fare: guardarsi intono, assicurarsi che le condizioni siano ottimali, e poi mollarla giù! Una, due, tre volte, fino a che non ne hai abbastanza!

INFO

AVVICINAMENTO: seggiovia del Padon. Partenza da Passo Padon

ESPOSIZIONE DISCESA: Nord

DIFFICOLTà: media

DISLIVELLO SALITA: 30mt

DISLIVELLO DISCESA: 300mt

PENDENZA: 35°

AMBIENTE: canale

NELLO ZAINO: arva, pala, sonda, airbag

INFO NEVE

ITINERARIO

Il Passo Padoni si trova sulla cresta che separa la vallata di Arabba da quella della Marmolada. Con la Marmolada alle spalle e la seggiovia che scende verso Arabba sulla sinistra, tagliare a destra sotto la cresta, cercando di rimanere il più alti possibile e continuare verso est. Si superano alcuni canali molto stretti. In questo punto attenzione alle cengie che si formano facilmente. Continuare fino alla base di Cima Padon, il canale è ben visibile sulla sinistra. Subito all’inizio si può stare sulla destra di una roccia che lo divide a metà, oppure sulla sinistra, scelta più difficile. Il percorso è chiaro. Si vede la pista sulla destra alla base del canale, che permette di riportarci facilmente alla partenza della seggiovia, quindi al passo Padon.

OPZIONE B

E’ anche possibile continuare oltre gli impianti, quindi senza rientrare in pista, ma tenendo la destra verso fondo valle. La valle Ornella. Se decidete di prendere questo itinerario non arriverete a impianti di risalita e vi sarete dovuti organizzare con una macchina oppure dovrete chiamare un taxi. Io devo ancora riuscire a farlo. Spero di aggiornare presto questo articolo e darvi più informazioni a riguardo!